Sognando si vola!

La bellissima iniziativa #sognandosivola si è svolta durante la 30a edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino: per l’occasione Pan di Stelle ha invitato tutti i partecipanti a raccontare i loro sogni più belli, con la possibilità di vincere un viaggio tra le stelle a bordo dell’HiFlyer di Turin Eye, il pallone aerostatico più grande del mondo!  Guardate un po’ il video 😉

I 30 vincitori hanno avuto la fortuna di vivere un’esperienza indimenticabile: salire a 150 metri d’altezza per un volo vincolato, godendo di una vista mozzafiato sulla città e ascoltando letture a tema…proprio in volo! Un desiderio che solo PAN DI STELLE poteva esaudire.

Siete pronti a volare?

Avevo già avuto la fortuna di vivere l’esperienza del volo in mongolfiera ma stavolta il pallone era molto più grande e la vista completamente diversa. Ammetto un po’ di agitazione e qualche farfalla nello stomaco prima di salire, ma come ogni esperienza che valga la pena essere vissuta, dopo un primo attimo di incertezza è arrivata e la voglia di godersi il momento.

copertina

“CHI SEI?” / “MI CHIAMO PAN PAN, NON HO BUSSOLA, NÉ MAPPA. ARRIVO SOLO AL RICHIAMO DEI SOGNATORI. OGNI VOLTA CHE NE TROVO UNO, SOFFIO SUL SUO SOGNO PER METTERGLI LE ALI”.

Ho trovato adorabile l’idea di Pan di Stelle di farci scrivere su un bigliettino di carta i nostri sogni più cari, per metterli in una mongolfiera più piccola e lasciarli liberi in volo affinché si avverassero. Chissà se hanno tutti raggiunto la propria stella!

La città vista da lassù

Volare su una mongolfiera è un’esperienza splendida; nulla a che vedere con le montagne russe e totalmente diversa dall’aereo; si sale e scende molto dolcemente, cambiando lentamente prospettiva man mano che ci si alza; è liberatorio e quasi terapeutico: si lasciano a terra pesi e preoccupazioni, che man mano diventano più piccoli; ed è forse per questo che, una volta tornati giù, ci si sente inspiegabilmente più pesanti.

IMG_0680

IMG_0729

 🌟

Il richiamo dei sogni: le storie di Pan Pan

Ho avuto la grande fortuna di sfogliare e ricevere in anteprima il meraviglioso libro illustrato da Elisabetta Travet, oltre che di sentir raccontare proprio da lei come è nato tutto il progetto:

“Il libro nasce proprio da un pensiero fantastico che è Panpan. La sua forza è che sia l’editore (Gribaudo) che il cliente finale (Pan di stelle) hanno lasciato molta libertà creativa a me e alla scrittrice Isabella Paglia. Abbiamo trovato tutti, da subito, una buona intesa. Per quanto riguarda le illustrazioni, ho cercato di dare armonia e felicità a tutte le tavole con una palette cromatica che ci accompagnasse lentamente al cielo pan di stelle.

La mia paura più grande era…il marrone. Invece devo dire di essere soddisfatta della resa finale in quanto credo che rimandi subito alla dolcezza del cioccolato. Ho creduto molto a questo progetto perché mi è entrato subito nel cuore e spero che piaccia tanto anche a voi, dovrete però aspettare almeno fino a settembre per scoprire come avere il libro…”

Il libro, di cui vi mostro in super anteprima una tavola in progress illustrata da Elisabetta, è un sogno ad occhi aperti: i due piccoli protagonisti Leonardo e Giada, sono abitanti di “Giùperterra“, una città in cui è severamente vietato guardare verso l’alto, e faranno un incontro straordinario con Pan Pan, custode dei sogni, che gli insegnerà a credere ai propri desideri e a farli volare in alto!

1In questo bellissimo video sentirete Elisabetta mentre legge in mongolfiera un piccolo estratto dell’introduzione e autografa….la mia copia del libro!

 🌟

In due si sogna più forte

Un sogno che si rispetti deve essere condiviso; in due, si sa, si sogna meglio! Per questo motivo sono stata felicissima di condividere l’esperienza di #sognandosivola con la mia dolcissima amica Maria Sole, autrice del blog La manina golosa (se non lo conoscete correte subito a scoprirlo, sarà amore a prima vista!). Lei è una persona speciale e di sogni belli, anzi stupendi, ne ha tantissimi da realizzare.

Come me, alla domanda di Pan di Stelle “Con che fa rima sognare?” ha risposto “Provare!” perché solo chi ha il coraggio e la forza di mettersi in gioco può sperare di vedere un giorno realizzati i propri sogni! Ci credete anche voi, vero?

“…I SOGNI SUSSURRANO AL CUORE UN CANTO SEGRETO E MISTERIOSO, ASPETTANO CHE QUALCUNO LI SOGNI FORTE…E RICORDATE: DIETRO AD OGNI SOGNO C’È SEMPRE UNA STELLA CHE SPLENDE!”.

foto-post-sognandosivola2

Grazie di cuore Pan di Stelle per avermi fatto sognare così alto!

coffeeSe l’articolo ti è piaciuto fammelo sapere lasciando un commento, sarò felice di leggerlo e risponderti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...